VARIA: Favoriser la co-régulation et la co-construction d’une démarche efficace de résolution de problèmes mathématiques en fin d’enseignement primaire

Doriane Jaegers, Dominique Lafontaine e Annick Fagnant

Favorire la co-regolazione e la co-costruzione di un processo efficace di risoluzione di problemi matematici al termine della scuola primaria

Il presente studio sta testando un dispositivo d’insegnamento di compiti complessi di matematica presso allievi della sesta primaria (11-12 anni) nel Belgio francofono. Lo studio si basa sui principi costitutivi del modello degli ambienti d’insegnamento/apprendimento stimolanti (De Corte & Verschaffel, 2008), così come sui lavori di Allal (2007, 2011) e Mottier Lopez (2012) relativi alle regolazioni interattive e alla co-regolazione. Lo studio combina un dispositivo quasi-sperimentale e analisi qualitative. I risultati mostrano l’efficacia del dispositivo sviluppato, anche presso gli alunni più deboli, a patto di fornire loro un sostegno adeguato. I paragoni tra classi sperimentali e di controllo sottolineano il ruolo centrale dell’insegnante per fare evolvere il ragionamento matematico degli alunni.

Parole chiave: Compiti complessi di matematica, ambienti d’insegnamento/apprendimento stimolanti, risoluzione di problemi, metacognizione, co-regolazione.